La Clinica Universitaria di Balgrist utilizza hectec mediCAD

Dal passaggio al nuovo «Multisite PACS» – un PACS centralizzato per più istituzioni con mandanti unici – nel 2011 la Clinica Universitaria di Balgrist utilizza il sistema digitale di pianificazione ortopedica mediCAD. La collaborazione con un sistema attuale per la pianificazione – e documentazione digitale delle operazioni ha giocato un ruolo importante nella scelta di un PACS. È stato importante durante il passaggio al nuovo PACS anche il fatto di poter garantire l’accesso ai dati esistenti.

Bando di gara PACS Multisite
Per questo motivo i quattro ospedali di GZO AG Wetzikon, Limmattal, Ospedale di See e la Clinica Universitaria di Balgrist hanno provato ad introdurre un PACS centralizzato per tutte e quattro le aziende ospedaliere. Logicare è stata incaricata nel 2009 di indire un bando GATT/WTO per un sistema centralizzato. Dopo l’indizione del bando e l’analisi successiva degli aspetti tecnici ed economici, la Logicare e il committente hanno deciso insieme di scegliere AGFA come fornitore di sistemi.

Infrastruttura di base centrale
L’attuazione tecnica è iniziata nel terzo trimestre del 2010. Presso la Clinica Universitaria di Balgrist sono stati caricati nel sistema un totale di 10 terabyte, frutto di 500.000 esami. Questo trasferimento di dati è durato circa tre mesi con la riassegnazione delle «voci obsolete».

Pianificazione digitale delle operazioni
Oltre all’implementazione del nuovo PACS è stato utilizzato anche il software di pianificazione ortopedica „mediCAD“ dell’azienda specialistica tedesca hectec (Landshut) in tutta la clinica. Questa applicazione consisteva in un software CAD tramite il quale era possibile inserire gli impianti e i relativi componenti nel PACS tramite le immagini radiologiche. In questo modo è possibile ad esempio pianificare sul sistema in maniera efficiente una combinazione adeguata di glena e diafisi.

 


 
 
È di importanza fondamentale la banca dati degli impianti realizzata dalla hectec, dalla quale il medico può scegliere immediatamente sullo schermo l’impianto che si adatta in maniera ottimale al caso in questione. Tale database viene aggiornato continuamente e comprende oggi gli articoli provenienti da 90 produttori presenti in tutto il mondo e in Europa copre oltre l'80% di tutti gli impianti utilizzati. La soluzione si adatta in maniera quasi invisibile alla dotazione EED già presente nelle cliniche. Sia l’integrazione nel nuovo PACS sia l’accesso a tutti i modelli si è dimostrato molto vantaggioso durante il lavoro quotidiano presso la Clinica Universitaria.
Il Prof. Dr. med. Christian W. A. Pfirrmann, primario e direttore della clinica universitaria ha affermato: „mediCAD ha facilitato molte operazioni. È utilizzabile su ogni PC dell’ufficio, negli studi medici e nelle sale operatorie ed è quindi fruibile da tutti i collaboratori in maniera indipendente. Inoltre esso è irrinunciabile per la documentazione e consente anche un confronto post-operatorio con la pianificazione effettuata prima dell’operazione.“
Prima dell’installazione di questa nuova soluzione le operazioni venivano effettuate nella maniera tradizionale e pianificate su classiche lastre di raggi X. Adesso non avviene più la stampa delle lastre e quindi non ci sono più neanche gli errori correlati ad esse. Ciò non solo fa risparmiare tempo, ma anche denaro. Ma la cosa più importante è l’elevata sicurezza. Poiché mediCAD è un sistema ben diffuso, già molti colleghi hanno avuto delle esperienze con esso. Basta una breve formazione di circa due ore per poter utilizzare il sistema in maniera efficiente.

Il Prof. Dr. Christian W. A. Pfirrmann
exec. MBA è primario di radiologia presso la Clinica Universitaria Balgrist a Zurigo e membro della direzione della clinica.

Il programma di pianificazione per i chirurghi ortopedici e per le cliniche ortopediche è stato decisamente ampliato e rinnovato a livello estetico nell’attuale versione 2.50. I processi automatizzati e l'utilizzo del programma ben elaborato fanno risparmiare ulteriore tempo. In totale sono state aggiunte oltre 100 nuove funzioni e modifiche.
Hectec Gmbh sviluppa la propria soluzione di pianificazione "mediCAD Classic" dal 1999. Esso è certificato ed è autorizzato tutto il mondo come prodotto medicale.

Tale software considera tutte le metodiche di pianificazione e documenta tutti i processi con certezza del diritto. Nella Clinica Universitaria tutti i team di specialisti utilizzano questa soluzione di pianificazione - per le operazioni alla spalla o al bacino e in tutte le zone degli arti inferiori come ginocchia e caviglie. Oltre alla pianificazione delle operazioni, mediCAD è uno strumento importante grazie alle numerose possibilità di misurazione durante la diagnostica, ad esempio del rachide.

Cliniche in rete


Con il passaggio al nuovo sistema, ad esempio la clinica universitaria di Balgrist è collegata in linea diretta con la clinica Schulthess. Lo scambio sicuro e crittografato dei dati con gli altri istituti avviene nel formato Medical Connectors in DICOM. Il destinatario autorizzato dei dati può caricare i dati radiologici direttamente sul suo PACS. Oltre a DICOM vengono supportati anche formati come PDF, DOC, XML, HL7 e CDA.

 
Le nuove funzionalità negli ambienti RIS/PACS- come ad esempio la pianificazione ortopedica tramite HECTEC o la rappresentazione 3D - richiedono nuovi elementi software e hardware, il che porta ad un distacco completo dal vecchio PACS. È anche possibile applicare i vecchi dati preesistenti al sistema. Presso la Clinica Universitaria di Balgrist si è visto che il passaggio da un sistema ad un altro può essere realizzato senza interruzioni in soli sei mesi.